Il terrazzo alla veneziana

1. Definizione della quota di livello
1. Definizione della quota di livello
2. Applicazione del foglio di polietilene
2. Applicazione del foglio di polietilene
3. Applicazione della banda comprimibile
3. Applicazione della banda comprimibile
4. Posa della rete elettrosaldata
4. Posa della rete elettrosaldata
5. Getto del massetto di sottofondo
5. Getto del massetto di sottofondo
6. Fissaggio dei giunti di frazionamento
6. Fissaggio dei giunti di frazionamento
7. Stesura del conglomerato (stabilidura)
7. Stesura del conglomerato (stabilidura)
8. Semina
8. Semina
9. Rullatura
9. Rullatura
10. Levigatura
10. Levigatura

descrizione ‑ voce di capitolato

Operazioni preliminari. Applicazione di guaine protettive e banda comprimibile all’ingiro delle pareti. Applicazione di un foglio sottile di polietilene per la protezione degli intonaci.

Sottofondo. Getto di massetto di sottofondo in gabbia grossa e cemento, armato con rete elettrosaldata strutturale. Fissaggio di profili metallici come giunti di frazionamento e di separazione da altre pavimentazioni.

Operazioni di getto. Stesura del conglomerato composto da cemento, granulato di marmo fine e ossidi coloranti, semina manuale del granulato di maggiori dimensioni, rullatura incrociata fino al completo assestamento del seminato, asportazione del legante affiorante in eccesso e lisciatura finale a frattazzo.

Levigatura. Dopo adeguato periodo di stagionatura e levigatura con macchine levigatrici, stuccatura con boiacca cementizia e additivo acrilico per sigillatura di eventuali sgranature superficiali, levigatura in fino e lucidatura con polvere lucidante a base di acido oxalico. Trattamento finale con cera grassa in pasta strofinata con tampone di lana di acciaio.

spessore complessivo del terrazzo (da calcolare sopra gli impianti a terra): 7 cm
spessore del massetto armato: 5 cm
spessore del seminato: 2 cm

Pin It on Pinterest

Share This